Dall’aumento per pagarsi Antonveneta al salvataggio del 2017, ecco tutto quello che (finora) si è speso, tra risorse dello Stato e di mercato

Il conto preciso del disastro targato Mps si potrà fare solo alla fine, se e quando si chiuderà la trattativa tra l’azionista di riferimento, il Mef, e UniCredit.

Solo a quel punto si capiranno i costi veri del salvataggio.

Ma già oggi si può prevedere che il costo dell’ultimo decennio abbondante di storia del Montepaschi arrivi a sfiorare i 30 miliardi di euro, tra aumenti di capitale (bruciati) e contributi pubblici iniettati (in emergenza) per non finire a gambe all’aria.

Fonte “Il Sole 24 Ore” del 04/08/2021